Imposta sul reddito delle società

L'imposta sulle società è simile all’IRES italiana (Imposta sul Reddito delle Società) e viene riscossa sugli utili delle B.V. (società privata, simile alle s.r.l. italiane) e N.V. (società pubblica, simile alle S.p.A. italiane).

Fino ad un utile di € 200.000 è prevista un’imposta sulle società del 20%. Superando quella somma si passa al 25%. Una perdita in un dato anno può essere compensata in due modi, vale a dire con l’utile imponibile relativo all'anno precedente (carry-back o riporto della compensazione della perdita) o con i guadagni relativi ad un massimo di nove anni successivi (carry forward o riporto delle perdite pregresse). Anche le srl o le spa italiane che hanno un’organizzazione stabile nei Paesi Bassi sono tenute a pagare l'imposta sul reddito delle società olandesi sul profitto attribuibile a tale stabile organizzazione. I profitti che una BV o NV olandese percepisce da una partecipazione sono generalmente esenti dall'imposta sulle società. Lo stesso vale per la plusvalenza sulla vendita di partecipazioni.

Contatto

+31 6 5352 1580 / info@fiscoolanda.eu